Pasta bake with mushrooms (v)

Nov 30, 2016

Food, Main
#dairy-free #eggless #soy-free #vegan #vegetarian
Leggi in italiano

Pasta al forno is like a lasagna, but with the 30% of the effort. This one is also completely vegan! It’s perfect for potlucks too, just warm it in the oven before serving.

Life has been quite busy in the last weeks months – but I could say years too. Just a little run-through : on May 8, I flew to Italy, and I received my cookbook copies after a while ; on June 9, my book hit the bookstores and amazon ; from June 8 to June 22 the promotional tour ; from June 29 to July 6 I was in Provence with my mum to get tattooed (both of us) ; on July 8, I flew back to California ; in August we had a couple of friends visiting us for 5 days, Lorenzo got a new job, we had his mum visiting for 2 weeks, she left, we moved from Mountain View to Berkeley, we had his dad visiting with his partner for 10 days ; in October we got engaged, we had our wedding license ; on October 25 he left for Tel Aviv for work ; on November 10 he came back and on November 14 we eloped. Ok, now breathe with me.

Ultimately, Thanksgiving – I share my contribution to the potluck we had in this and the next post. And now, after picking up our marriage certificate and sending the whole bundle of documents for the application to change the status of my visa – which is gonna let me stay here with my husband until his visa expires – we can finally relax.

Le ultime settimane Gli ultimi mesi (ma potrei dire anche anni) sono stati piuttosto impegnativi. Giusto un piccolo recap : 8 maggio, ho preso il volo che mi ha riportata in Italia e poco più tardi ho ricevuto le copie del mio libro fresche di stampa ; 9 giugno, Sweet Kabocha è arrivato su amazon e nelle librerie ; dall’8 al 22 giugno tour promozionale ; dal 29 giugno al 6 luglio in Provenza con mamma per aggiungere qualche pezzo alla nostra collezione (di tatuaggi ; consiglio spassionato : se potete evitate l’estate come la peste o finirete gonfie come un pallone come la sottscritta) ; 8 luglio, rientro in California ; in agosto abbiamo avuto una coppia di amici ospiti per 5 giorni, Lorenzo ha trovato un nuovo lavoro, è venuta mia suocera ospite per 2 settimane, è ripartita, ci siamo trasferiti da Mountain view a Berkeley, ci sono venuti a trovare mio suocero con la compagna per una decina di giorni ; in ottobre ci siamo fidanzati, abbiamo fatto la licenza di matrimonio ; il 25 ottobre L è partito per Tel Aviv per lavoro ; il 10 novembre è tornato e il 14 ci siamo sposati. Ok, ora potete respirare.

Più recentemente, il Ringraziamento (questo e il prossimo post saranno dedicati al mio contributo al pot-luck a cui abbiamo partecipato). E ora, dopo aver recuperato il certificato di matrimonio e aver mandato il malloppo per il mio cambio di visto (per ottenere quello che mi permetterà di stare con mio marito fino alla scadenza del suo visto – grazie Usa per rendere la vita così complicata by the way) possiamo finalmente rilassarci.

Pasta bake w/ mushrooms (v)
Pasta bake w/ mushrooms (v)

So now I’m totally free to explore any hidden corner of my mind, discovering interest I’ve never thought to have – say hi to my new 46 different shades of lipsticks – and rediscovering old passions I had – I ordered 5 books, not cookbooks, to start reading again after years. I also have new ideas for my space on the web, resolutions for 2017 to finally try and follow my dream to become a photographer. And starting from January-February I’ll start a free English class for non-English speakers, yaaaay! But before comes Christmas and if you need a vegan main course, I totally suggest to prepare this pasta bake.

Quindi ora sono totalmente libera di esplorare ogni angolo nascosto della mia mente, scoprendo interessi nuovi (dite ciao ai miei 46 rossetti nuovi) e riscoprendo passioni abbandonate (ho ordinato 5 libri, non di cucina, per ricominciare finalmente a leggere come una volta). A ciò si aggiungono anche nuove idee per il mio spazio virtuale e risoluzioni per il nuovo anno, in cima alle quali, quella di seguire il mio sogno di diventare fotografa. Infine, a partire da gennaio-febbraio, seguirò un corso gratuito di inglese per i non madrelingua, evviva! Ma prima della fine dell’anno ci aspetta il Natale e se avete bisogno di una portata principale vegan, vi consiglio vivamente di preparare questa pasta al forno.

Pasta bake w/ mushrooms (v)
Pasta bake w/ mushrooms (v)
Pasta bake w/ mushrooms (v)
Pasta bake w/ mushrooms (v)

THE RECIPE

I used this pasta, but other shapes I suggest using as well are penne or rigatoni.
Be aware that the standard recipe for the bechamel is 50 gr of oil, 50 g of flour, and 500 ml of milk, but I decided to use a different ratio to obtain a less fat and more fluid sauce, ending up in this way with a less dry final result.
Inspired by this recipe by Valentina Solfrini.

[ for 6-8 servings ]

ingredients
for the béchamel
2 tbsp (30 ml) extra virgin olive oil
1/4 + 1/8 cup (54 g) whole wheat pastry flour
3 cups (750 ml) unsweetened almond milk – at room temp
1 fat pinch of nutmeg
1 pinch of white pepper
1/2 tsp himalayan salt

how to
Heat the oil in a saucepan on medium flame. Add the flour and stir vigorously with a whisk to prevent any lump. Going on whisking, cook until it darkens a bit and starts smelling toasted. Now pour slowly the milk always whisking. Add nutmeg, pepper, and salt and let the sauce cook until it becomes dense and creamy. Set aside.

for the bake
1 small yellow onion (150 g)
2 garlic cloves
2 tbsp extra virgin olive oil
1 tbsp truffle infused olive oil
1/2 cup (120 ml) white wine – I used a cheap pinot grigio
570 g frozen mixed mushrooms – I used 2 of these
1 1/2 cup (175 g) frozen peas
salt + black pepper to taste
400 g whole wheat shell pasta – see notes
4 tbsp whole grains breadcrumbs + 1 tsp truffle infused olive oil

Mince the onion and grate the garlic ; pour them with the two oils into a pot and cook them on low flame until the onion becomes translucent. Pour the wine, switch the flame to medium-high until you can no more smell the alcohol coming from the pot and the liquid is almost more evaporated. Add mushroom, peas, salt, and pepper and let the veggies cook. Set aside.

Preheat the oven to 400°F / 200°C.

Bring to boil a pot of water. Add a fat pinch of salt, add the pasta and drain it 2 minutes before the time written on the package instructions. Mix the pasta with the veggies and the béchamel in a big cast iron pan or a baking pan, mix the breadcrumbs with the truffle oil and use this mixture as topping. Bake for 30 minutes and serve immediately. If you end up with leftovers you can totally keep them in your fridge for a couple of days or in the freezer for weeks, and reheat the serving you need in the oven until hot.

LA RICETTA

Io ho usato delle conchiglie, ma penne o rigatoni rappresentano una validissima alternativa.
Come sapete la proporzione standard per la besciamella è 50 g di olio, 50 di farina e 500 ml di latte, ma ho deciso di renderla meno grassa e più fluida per ottenere un risultato finale meno asciutto.
La farina che ho utilizzato è molto sottile : pensateci se avete la macina o un vitamix.
Ricetta ispirata da questa di Valentina Solfrini.

[ per 6-8 porzioni ]

ingredienti
per la besciamella
2 cucchiai (30 ml) di olio extra vergine d’oliva
1/4 + 1/8 cup (54 g) di farina integrale – vedi note
3 cups (750 ml) di latte di mandorla a temp ambiente
1 bel pizzico di noce moscata
1 pizzico di pepe bianco
1/2 cucchiaino di sale himalayano 

procedimento
Scaldate l’olio in un pentolino su fiamma media. Aggiungete la farina e mescolate velocemente con una frusta. Fate sfrigolare fino a quando il tutto non risulterà tostato e dorato. Versate quindi il latte lentamente sempre mescolando con la frusta per prevenire la formazione di grumi. Aggiungete infine noce moscata, pepe e sale e fate cuocere fino a quando la besciamella non si sarà addensata. Mettetela da parte.

per lo sformato
1 piccola cipolla dorata (150 g)
2 spicchi d’aglio
2  cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
1 cucchiaio d’olio d’oliva al tartufo
1/2 cup (120 ml) di vino bianco
570 g funghi misti surgelati 
175 g piselli surgelati
sale e pepe nero quanto basta
400 g conchiglie integrali – vedi note
4 cucchiai di pan grattato integrale + 1 cucchiaino d’olio d’oliva al tartufo

Tritate la cipolla e grattugiate l’aglio ; versateli in una pentola con i due oli e cuoceteli a fiamma bassa fino a che la cipolla non diventa translucida. Versate il vino, alzate la fiamma e fate evaporare fino a quando non sentirete più odore di alcool. Aggiungete funghi e piselli, insaporite con sale e pepe e fate cuocere completamente le verdure. Mettetele da parte.

Accendete il forno a 200°C.

Cuocete la pasta per 2 minuti in meno del tempo consigliato sulla confezione, scolatela e mescolatela con le verdure e la besciamella ; versatela quindi in una pentola di ghisa o una teglia e cospargete il tutto con il pangrattato mescolato all’olio al tartufo. Infornate per 30 minuti e servite subito. Se doveste avere degli avanzi, teneteli in frigorifero per un paio di giorni o in freezer per qualche settimana. Basterà scaldare la pasta in forno fino a farla diventare fumante!

the_blue_bride