The only healthy granola recipe you’ll ever need

Mar 06, 2017

Food, Breakfast
#dairy-free #eggless #gluten-free #nut-free #soy-free #vegan #vegetarian
Leggi in italiano

If you look for “granola” on Google you’ll find billions of different recipes, but sometimes you just want one to use up some ingredients and declutter your pantry, right? Well, this recipe is exactly for this purpose. Mix and match what you want following a simple basic rule.

Of course there are amazing and delicious granolas that don’t follow this basic recipe and feature ingredients as pumpkin puree or tahini, mashed banana or cacao, or are gluten-free or raw – for instance, in my cookbook I have a carrot granola with grated carrots, a lentil granola with no grains, and a raw buckwheat one with seeds and dried apricots – but I often need to go to the food store and buy at least a couple of ingredients for that specific recipe. Does it happen to me only?

Another something that happens to me sooo often is that my pantry ends up with a little amount of this, a little amount of that, not enough cashews for a vegan cheesecake, a little handful of brazilian nuts, a couple of tablespoon of dried cherries, or I even buy a ton of raisins thinking about working on a raisin sourdough and then I just change idea and I leave that big jar in the pantry for weeks. So I decided to finally find a decluttering-the-pantry recipe, something like these cookies – that surely are delicious and perfect for this purpose, but I’m not a cookie person. And I ended up with this granola that you can customize depending on what you need to use. You just need to follow a simple scheme!

Naturalmente ci sono meravigliose ricette di granola che non seguono questa ricetta base e includono ingredienti come purea di zucca o tahin, banana schiacciata o cacao, che sono gluten-free o crudiste. Ad esempio sul mio libro ci sono una granola con carote grattuggiate, una a base di lenticchie senza cereali e una crudista con grano saraceno e semi. Ma spesso quando mi trovo a fare ricette di questo tipo, sono costretta ad uscire e comprare almeno un paio di ingredienti che non ho in casa. Capita solo a me?

Altra cosa che mi succede spessissimo, è che mi ritrovo con piccoli avanzi di frutta secca, semini e frutta essiccata : troppi pochi anacardi per una cheesecake vegan, una manciatina di noci brasiliane, due cucchiai di ciliege essiccate…cose così. A volte invece compro una montagna di un qualcosa con in mente una ricetta che poi alla fine non faccio e quindi rimane in un vaso in dispensa per settimane (ciao uvetta che eri destinata ad un finto panettone). Quindi avevo assolutamente bisogno di una ricetta svuota dispensa, in stile di questi biscotti (che sembrano meravigliosi, ma non sono una persona da biscotti). Sono quindi arrivata a questa ricetta per granola che potete personalizzare a seconda di quello che dovete far fuori o che avete in casa. Basta solo seguire un semplice schema!

The ratio is 8 parts dry to 1 part liquid. What does it mean? 8 parts of a mixture of grains, nuts, and seeds, and 1 part of oils and liquid sweeteners. My basic recipe is :

  • 6 parts of rolled grains (but you can also use some puffed too, gluten-free if needed)
  • 2 parts of nuts and/or seeds (seeds if allergic to nuts)
  • 1/2 part of oil
  • 1/2 part of liquid sweetener

To this mix, I also add at the end 1 part of dried fruit (or chocolate chips, ahem) but you can go up to 2 parts in my opinion. If you want it more crunchy and even more delicious, but a little less healthy, double the liquid part reaching a ratio of 8:2 – 8 parts of dry, 1 part of oil, and 1 part of sweetener.

La ricetta base da appuntare sul frigo è questa :

  • 6 parti di fiocchi di cereali (che possono essere in parte sostituiti da cereali soffiati ; gluten-free se necessario)
  • 2 parti di frutta secca a guscio e/o semi (solo semi se allergici alla frutta a guscio)
  • 1/2 parte di olio
  • 1/2 parte di dolcificante liquido

A questo mix aggiungo 1 parte di frutta essiccata (o pezzettini di cioccolata, ehm), ma si può tranquillamente arrivare a 2 parti secondo me. Se volete una granola più dolce e ancora più croccante, ma un pochino meno salutare, potete arrivare a 1 parte di olio e 1 parte di dolcificante invece che 1/2 ciascuno.

THE RECIPE

Read the intro for the pin-on-your fridge rule!
If your coconut oil is solid and your honey a bit crystalized, just warm them together before adding them to the mixture.

3 cups of five rolled grains and rolled oats
1 cup of hazelnuts + brazilian + macadamia nuts
1/4 cup of coconut oil
1/4 cup of coconut nectar + honey
1 tsp of vanilla powder
1 tsp of cinnamon powder
1/2 tsp cardamom powder
1 pinch of himalayan salt
1/2 cup golden raisins

Preheat the oven to 300° F (150° C) and cover a baking sheet with parchment paper.

Mix all the ingredients but the raisins in a big bowl until everything is evenly wet. Spread the mixture on the baking sheet and bake for 30 minutes, stirring every 10.

Remove from the oven, sprinkle the raisin and let it cool completely. Be aware that the granola will still be soft, but will become crunchy when it reaches room temperature. Reserve in a jar in a cool and dry place. Enjoy with milk or over a bowl of yogurt – my loves right now are this (espcially the non-fat one) and this (plain unsweetened).

LA RICETTA

Leggete l’introduzione per la ricetta base da appuntare sul frigo!
Se il vostro olio di cocco è allo stato solido e il vostro miele (se utilizzato) è un po’ cristallizzato o molto denso, riscaldate il tutto e fatelo fondere prima di incorporalo agli altri ingredienti.

3 cups di cereali in fiocchi e fiocchi d’avena
1 cup di nocciole + noci brasiliane + noci di macadamia
1/4 cup di olio di cocco
1/4 cup di sciroppo di cocco + miele
1 tsp di vaniglia in polvere
1 tsp di cannella in polvere
1/2 tsp di cardamomo in polvere
1 pizzico di sale himalayano
1/2 cup uvetta dorata

Accendete il forno a 150° e stendete un foglio di carta forno su una teglia.

Mescolate tutti gli ingredienti tranne l’uvetta in una ciotola capiente fino a che non risulti tutto omogeneamente umido. Spargete il composto sulla teglia e infornate per 30 minuti, mescolando ogni 10.

Sfornate, spargete l’uvetta sulla teglia e fate raffreddare completamente. Noterete che la granola risulterà ancora soffice, ma diventerà perfettamente croccante una volta raggiunta la temperatura ambiente. Conservate in un barattolo ermetico in un luogo freddo e asciutto. Servite con latte (vegetale) o yogurt (i miei preferiti durante l’ultimo periodo in cui sono stata in Italia erano questi della Provamel.

the_blue_bride